Daniele Spadaro

Nasce prima di internet.  Si forma in lecoquiane scuole a vapore quindi; trasforma, sforma, autoforma vecchie cliniche in Teatri DeMerodici Occupati. Infine Smisura solo o in compagnia per piazze, teatri, tendoni, palchi e biciclette!  

 

Ciao io sono Daniele Spadaro. Sono nato a Roma l'otto settembre del 1982. Ho iniziato a fare teatro nel vero senso del termine più o meno a 16 anni grazie a Daniella de Panfilis e Luca Angeletti che tennero un corso di teatro Lecoquiano nel liceo che frequentavo, il Lucrezio Caro di Roma.

All'epoca imparai i fondamenti dell'ascolto teatrale e della relazione coreutica e dato che la cosa si fece interessante decisi di approfondirla.

Finito il liceo mi cercai quindi una scuola lecoquiana, trovai il circo a vapore e lo frequentai per tutti e tre gli anni.

Lì conobbi Marco Chenevier con lui e altri 5 colleghi partimmo nelle estate del 2004 per un tour su di un furgone scassato facendo spettacoli di buffoni e teatro gestuale in tutte le piazze in cui riuscivamo. Fu in quel periodo che iniziai  frequentare Isaac Alvarez e la sua pedagogia gestuale. Al termine  del terzo anno di circo, il 2005, fondammo la società cooperativa Teatro Instabile Di Aosta. Ho lavorato a quel progetto come attore, danzatore, tecnico e segretario, e  per farlo ho cercato altri maestri. Per la danza ho avuto il piacere di seguire le lezioni di Diana Damiani e Paola Rampone, ma la cosa che più mi affascina indagare è il mondo del clown per questo sono andato a conoscere Pier Biland e ho seguito numerosi stage di Gonzalo Alarcon Dall'Orso e Stefano d'Argelio.

Con  la compagnia, formata da me e da Marco, Smeralda Capizzi, Valentina Musolino, e Eugenio Di Vito, abbiamo lavorato ad un linguaggio teatrale che fondeva la presenza del clown, alla poesia del teatro gestuale ai principi di parte della danza contemporanea.

Ed i risultati sono  stati spettacoli come Montalcini tanz e Medea.

Ma dopo un po si ha bisogno di nuove avventure e così ne 2011 ho lasciato il teatro instabile e ho passato un anno intero a dedicarmi ad alcuni spazi occupati a Roma, il Tetrodemerode e il Volturno Occupato, dove con molti amici abbiamo fatto spettacoli, rassegne, feste, mostre, manifestazioni ed eventi. Il gruppo si muoveva bene, e tra danzatori, clown e giocolieri ci siamo resi conto di essere un piccolo festival quindi l'estate 2012 è partita la carovana del JHONNY BISCOTTO EXTRAORDINARY CARAVAN!!!

Ora lavoro da solo o con gli amici vecchi e nuovi  che incontro sulla strada.  

Questo sono  io se avrete altre cose da chiedermi mi trovate sulla mia

mail kaparapeponzu@gmail.com

 

 

link pagina facebook:

https://www.facebook.com/smisu.rato